rendiamo accessibili i siti dell'UNESCO

 

Vi presento il mio progetto.

L’obiettivo del nostro progetto è di favorire l’accessibilità per tutti nei siti Patrimonio dell’umanità UNESCO, iniziando dalla nostra città, Bologna e il suo sistema di portici.”.

Ahimè Bologna non è accessibile del tutto a noi disabili, soprattutto nel centro storico; ci sono beni patrimonio UNESCO nel centro storico che ahimè non sono accessibili, e per le barriere architettoniche negli edifici e per le barriere nelle strade (gradini, strade malmesse).

La parte dove vorrei intervenire io col mio team sono le barriere architettoniche esterne, con la creazione ove non vi sono di strade alternative per aggirare l’ostacolo e ove non fosse possibile, l’eliminazione della barriera architettonica stessa, con l’impiego di scivoli non troppo invasivi più o meno superleggeri.

Per questo impiego di scivoli, si può utilizzare wheelmap che è una sorta di google map per disabili con la ricerca di edifici non accessibili e tramite google street vedere le strade dove gli edifici non sono accessibili e intervenire sulle strade stesse.

Per questi lavori, ci vorranno fondi e saranno già disponibili dall’UNIONE EUROPEA in quanto i portici di Bologna sono candidati a diventare patrimonio culturale e quindi necessitano di lavorazioni; altri fondi potranno essere ricavati da campagne di sensibilizzazioni.

Mi piacerebbe fosse fatto un video mondiale (tipo no to racism) dove ognuno in ogni parte del mondo dica no alle barriere architettoniche nella sua lingua d’origine.

Altri fondi ci potranno essere donati da politici della mia città, di recente ho avuto un’incontro con la regione e abbiamo parlato del suddetto progetto.

Ritengo che con l’aiuto di tutti, riusciremo nell’intento di rendere Bologna accessibile per tutti, partendo da Bologna il progetto si può espandere in tutto il mondo.

 

continua su: Il patrimonio dell’UNESCO può diventare accessibile

 

autore: Stefano Fusconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial