cerchiamo un legale

 

La complessità delle norme, ed alcuni precisi ed inderogabili obblighi, fanno sì che in determinate occasioni siamo costretti ad affrontare con un esperto del diritto le questioni legali.

Cerchiamo un legale, lo voglia o meno, è un imperativo inderogabile quando necessitiamo di rogitare, di sottoscrivere un atto pubblico per la compravendita di beni immobili oppure la cessione di diritti ma anche la formazione o la variazione di società o di impegni reciproci quali sono i contratti di mutuo, anche perché generalmente prevedono l’iscrizione dell’ipoteca sul bene stesso.

In altre occasioni invece necessitiamo di un professionista che cui i nostri interessi, perché lesi da terzi, come spessissimo accade nei rapporti tesi con i confinanti, con i debitori, i creditori ma anche affittuari e locatori. Se tutti siamo d’accordo nel ritenere che non esista nulla che non possa essere oggetto di un accordo tra persone ragionevoli è altrettanto vero che quest ultimo requisito spesso latita. Quante volte, infatti, abbiamo bisogno di agire per le vie legali per far valere i nostri diritti e quante altre volte dobbiamo difenderci da pretese ingiustificate?

Nei casi già indicati possiamo -ed anzi dobbiamo- rivolgerci agli specialisti del diritto, che si dividono per il tipo di attività che esercitano e quindi il servizio che offrono:

  • il notaioper la redazione e trascrizione degli accordi che devono avere la forma dell’atto pubblico,
  • l’avvocato, per la tutela dei diritti e l’assistenza in tutte le vertenze legali.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial