cerchiamo un direttore dei lavori

 

Il ruolo, ed il motivo per cui cerchiamo un direttore dei lavori, è quello di conseguire la regolarità del cantiere. Solo questo, ma non è poco.

Si tratta di una figura che potremmo pure considerare imposta per legge, secondo alcuni superflua e come tale retribuita senza motivo, ma secondo altri dovrebbe invece organizzare addirittura ogni fase, nella grandi e nelle piccole scelte, come se tutti coloro che varcano il cancello fossero alle sue dipendenze, potendo quindi impartire ogni forma di ordine per non dire di peggio…

Delle due nessuna: le imprese ed i lavoratori autonomi sono liberi di organizzare le proprie lavorazioni come credono dovendo però rispondere della bontà del proprio operato, da tutti i punti di vista.

Il direttore dei lavori ha invece facoltà -ed obbligo- di controllo tecnico sulle modalità esecutive e sul rispetto normativo delle stesse, è perciò una figura di garanzia del committente, da cui, infatti, viene incaricato.

Per chi non ne capisse l’importanza suggerisco di cercare -non è difficile, sono moltissimi- qualcuno che operando da se, in fiducia o con direttore dei lavori latitante si è trovato proprietario di opere non conformi al progetto approvato (e quindi si tratta di abusi, che significa non tanto prive di valore ma addirittura da demolire dopo aver pagato sanzioni che possono essere salatissime) oppure si è visto recapitare conti astronomici dagli esecutori, evidentemente frutto dell’azione di disonesti che, in mancanza di un controllo tecnico degno di tale nome, si sono sentiti autorizzati alle richieste più esose, alle quali è molto difficile opporsi quando in cantiere manca un autorevole direttore dei lavori, appunto.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial