miglioriamo la nostra casa (o facciamocene una)

 

Ci costruiamo la casa, la ampliamo, la sopraeleviamo, la ristrutturiamo, la manteniamo ma anche la arrediamo, la coloriamo e via dicendo. In  una parola miglioriamo la nostra casa o, se non l’abbiamo, facciamocene una.

Quello che facciamo -o potremmo fare- nella nostra casa è molto, altrettanto quello che potremmo, e forse anche quello che dovremmo fare nello stesso luogo per noi e per altri!

Perché allora non fare un ragionamento “a bocce ferme” su alcune delle attività, quelle che di norma eseguiamo in modo automatico, senza riflettere sul nostro operato, le quali, ci possiamo scommettere, non sono così scontate come potrebbe sembrare.

Se facciamo un ulteriore passaggio come non considerare che la maggior parte delle persone -a torto o a ragione- cerca o insegue la “propria” casa, quella che li appaga degli sforzi, esprime lo status raggiunto, mostra il carattere di chi la abita, da sicurezza ma anche si distingue dalle altre… E perciò come ognuno di noi può fare ciò se non ha coscienza del proprio operato?

Risposta 1 (quella facile): ci sono le mode che però, è ovvio, non possono che passare di moda….

Risposta 2 (quella difficile): mi distinguo adeguandomi al dettato dell’ultimo trend, in altri termini mi differenzio facendo quello che fanno tutti (!) perciò -in realtà- mi stacco solo da quelli che le mode non le seguono, i conformisti però sono loro…

Ecco perciò alcune delle possibili azioni sulla nostra casa:

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial