installiamo nella nostra casa un impianto di trasmissione dati

 

La connessione alla rete internet è ormai parte della quotidianità, per questo non è minimamente pensabile realizzare un impianto elettrico senza pensare a questa rete, sia all’interno che all’esterno del fabbricato.

Non si tratta solo di consentire la trasmissione dei dati tra diversi elaboratori elettronici, possibilità peraltro necessaria, ma di progettare ed installare non solo un impianto connesso alle reti esistenti -ovviamente a noi ben note, perché disponibili, ed anzi di uso quotidiano- ma pronto ad adattarsi a quelle che verranno- per l’ovvio motivo di non trovarsi una dotazione già obsoleta il giorno stesso della messa in funzione.

La convergenza di tutti gli apparecchi -fenomeno noto ed in atto da tempo- ci da solo un segno di quello che ormai è il presente e ci consente di immaginare quello che sarà il futuro prossimo, ciò che faremo nelle nostre abitazioni  -e non solo lì- se queste saranno opportunamente attrezzate.

Non si tratta di fare sfoggio di inutile tecnologia ma di usarla in ogni momento per farci abitare in modo comodo e sicuro ma anche consentirci tutte le attività legate a quella che un tempo indicavamo come telematica: dal telelavoro al controllo da remoto dell’intero fabbricato ma anche dello stato di salute dei suoi occupanti: oggi l’impianto trasmissione dati è irrinunciabile.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial