investiamo nella nostra casa

 

 

Comprare e vendere case in generale non è più conveniente, molti di quelli che lo facevano di mestiere hanno smesso, ovviamente con le dovute eccezioni.

E’ il cosiddetto mercato orizzontale, che si contrappone a quello verticale, formato da chi acquista l’immobile per sé e lo usa direttamente, prima o seconda casa che sia, o altro per i più fortunati. In questi casi i consueti parametri di redditività non sono utilizzabili, non dobbiamo considerare solo il mancato affitto da pagare ma cosa posso fare nella “mia casa“, probabilmente cose che non hanno prezzo, e sensazioni quali la sicurezza del proprio investimento a lungo termine e simili.

Quanto appena detto basta a giustificare il processo di miglioramento dello spazio in cui ciascuno di noi, se proprietario, dovrebbe applicarsi, certo di mantenere il capitale comunque acquisito, anche in funzione del futuro lascito agli eredi.

Al momento attuale vi è un motivo in più, anzi sono alcuni, per rimuovere ogni titubanza ed intervenire sull’esistente per migliorarlo: le agevolazioni fiscali. Norme di legge volte al rilancio dell’economia, infatti, consentono di recuperare in dieci anni il 50% delle spese sostenute, comprese le imposte, e per talune tipologie si passa al 65%. Vi sono naturalmente alcuni limiti, che affronteremo in altro scritto, basti qui considerare che essendovi istituti bancari che anticipano le spese a tassi agevolati risulta possibile non intaccare i risparmi ma operare tramite mutuo, a sua volta agevolato nel caso della prima casa, procedere alla restituzione di capitale e interessi contestualmente al recupero fiscale, ottenendo un investimento che non ha pari. A questo naturalmente deve essere sommato il risparmio energetico ottenuto (la casa consumerà meno) e la maggior qualità della vita (nostra, non della banca o del fisco) nell’abitazione rinnovata!

Se investiamo sulla casa, la nostra, facciamo di sicuro il miglior uso possibile del denaro.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial