la perizia consente di acquisire il parere di un esperto

 

Sono molte le occasioni in cui possiamo avere la necessità di acquisire una perizia, ad esempio:

  1. la stima del valore di un terreno o di un fabbricato,
  2. la bontà dell’esecuzione di un’opera edile o di una sua parte,
  3. il funzionamento di un’apparecchiatura o di un intero impianto industriale,
  4. la congruità dei costi,
  5. la legittimità di costruzioni che potrebbero ledere i vostri diritti o che debbano essere compravendute,
  6. la verifica delle possibilità di trasformazione del territorio,
  7. la consulenza tecnica di parte in sede legale.

Si tratta, in estrema sintesi, di incaricare un esperto in materia -per questo chiamato perito– affinché ci fornisca le risposte del caso in relazione ad un particolare aspetto o quesito, in ambito giudiziale o stragiudiziale, cioè all’interno di un processo legale o al fuori dello stesso. Se vogliamo cambia la forma ma non la sostanza: il parere -circostanziato- di un esperto può dirimere questioni che trascinate possono generare maggiori oneri per tutte le parti coinvolte oppure, se ciò è inevitabile, ci mette in condizione di presentare le nostre ragioni nelle giuste sedi o difenderci se -al contrario- siamo tenuti a tutelarci dalle stesse richieste da parte di terzi.

Riassumendo drasticamente: il legale tratta gli aspetti normativi ma spesso serve un tecnico per gli aspetti… tecnici!

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial