paghiamo l'IMU sulla nostra casa

 

L’IMU è la famigerata Imposta Municipale propria.

Tutti la ricordiamo per l’essere stata al centro di battaglie elettorali epiche, tra chi ci ha promesso sconti e chi ha sostenuto l’importanza del contributo e la pura ideologia della promessa.

Naturalmente la sostanza non vede le posizioni in modo antitetico: il cittadino è chiamato a pagare, di qui o altrove, e sempre di più.

I più avanti negli anni ricorderanno come un tempo venne istituita l’ISI, corrispondente all’Imposta Straordinaria sugli Immobili, un modo elegante per dire che in quell’anno, e solo in quello, i proprietari di immobili sarebbero stati chiamati ad una contribuzione eccezionale. L’anno dopo, infatti, quella tassa venne eliminata ma per far posto all’ICI, Imposta non più Straordinaria ma semplicemente Comunale sugli Immobili.

Si trattava di un modo per far giungere nelle casse comunali ulteriore denaro, non più trasferito dal centro ma direttamente acquisito dalla fonte di spesa: se prima versavo 100 allo stato e solo questo facevo, successivamente non pagherò 90 allo stato e 10 al comune, come sembrerebbe sentendo i relatori della norma, ma 105 allo stato e 15 al comune.

Se aggiungiamo che la tassa ha cambiato in Municipale propria -che cosa vuol dire?- ogni commento è superfluo. Forse il nome serve a nascondere che una parte del versamento dell’imposta municipale va allo stato?

Dal punto di vista concreto basta riferire che in ogni sito comunale sono esposti regolamenti e modalità di calcolo, diversi negli oltre ottomila comuni, comprese le aliquote e detrazioni stabilite per i vari casi e le possibili esenzioni, così come vi sono enti che provvedono al calcolo ed inviano ai cittadini tutto quanto serve per provvedere al pagamento ed altri che mettono a disposizione gli uffici per dirimere le questioni.

A poco serve arrabbiarsi ma si deve comprendere il senso di quello che si fa!

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial