usiamo i programmi gratuiti dei pesi dei materiali

 

Oggi utilizziamo programmi per il progetto delle strutture che in automatico ci danno tutto, dal calcolo dei pesi propri delle strutture stesse a quello dei sovraccarichi, dalle azioni sismiche al dimensionamento di travi, pilastri e quanto altro, compresa tutta la documentazione tecnica da presentare agli uffici ed alle imprese.

In automatico siamo perciò in possesso pure del peso delle strutture, che possiamo utilizzare per computi e quant’altro, ammesso che pure questo non venga prodotto direttamente dal software. Ciò malgrado a volte necessitiamo di fare manualmente alcune verifiche, ed ecco l’importanza dei prontuari del peso specifico dei materiali di uso comune in edilizia, ovviamente riferiti non alla classica unità di volume ma a quella che utilizziamo, il metro lineare per le barre d’armatura e il metro quadrato per le reti elettrosaldate.

Un tempo usavamo le tabelle fornite dai produttori o inserite nei manuali, oggi ovviamente c’è internet. Qualsiasi motore di ricerca è in grado di suggerirci decine di siti utili allo scopo, e naturalmente la scelta non ha pressoché alcuna importanza, visto che ciò che conta è il solo dato. Diciamo che un discriminate potrebbe essere la semplicità di consultazione, quindi la sola lettura della specifica pagina per estrapolare il dato, oppure il download di un file che contenga tutti i dati, ovviamente per poterli leggere offline.

Nel primo caso può fare al caso nostro il sito di Oppo, vera e propria miniera di dati, nell’altro quello di SocFeder.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial