usiamo i manuali gratuiti dei social network

 

Cosa c’è di più scontato di quello che facciamo sui social network?

Qualcuno dirà nulla, altri, me compreso, la pensano in modo diametralmente opposto, e pertanto rispondono tutto.

Le motivazioni da una parte e dall’altra non mancano. Alcuni sostengono che i social servono a scambiare due parole, con leggerezza, e quindi meno sono “mediati” (il che fa ovviamente ridere) meglio è. Altri usano in modo sicuramente più serio gli stessi strumenti, da chi fa davvero rete a chi addirittura la usa nel marketing.

Nel primo caso si tratta di poco più che vincere la noia, nell’altro è un’attività che può perfino diventare un lavoro.

Per la seconda categoria poter usare le altrui esperienze per migliorare il proprio operato è una ricchezza. Sull’argomento sono state scritte guide specifiche, vero e propri manuali, ognuno per lo specifico social network. Ci sono brevi presentazioni ma anche veri e propri libri, dalle semplici introduzioni alla raccolta di consigli, dalla disamina dei più comuni errori a compendi che nulla hanno da invidiare a quelli tradizionali sui temi altrettanto consueti.

Tra questo mare di possibilità non è possibile che fare una scelta parziale e sicuramente opinabile, per cui qui saranno raccolti alcuni suggerimenti sui manuali dei social network su:

  1. linkedin,
  2. facebook,
  3. twitter,
  4. google plus,
  5. instagram,
  6. pinterest,
  7. slideshare.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial