usiamo i programmi gratuiti per visualizzare i file dwg

 

I disegni redatti con l’elaboratore negli studi professionali sono nella maggioranza dei casi in formato vettoriale, perché questo è il modo di lavorare dei sistemi CADComputer Aided Design– che sfruttano i principi della geometria analitica. Tra questi il ruolo di prima donna spetta al dwg. Questo formato è tanto diffuso da essere di fatto divenuto lo standard, il che significa che moltissimi programmi lo utilizzano come proprio naturale modo di salvare i file ma anche quelli che hanno scelto altre strade sono in grado di importare ed esportare secondo le medesime regole.

Tutto bene, quindi, ma solo se abbiamo programmi per il disegno tecnico, il che non rientra certo tra gli strumenti normalmente in possesso della committenza, quanto meno quella che opera in altri settori.

Che fare quindi se abbiamo bisogno di leggere i file preparati dai tecnici che lavorano per noi? Ovviamente possiamo acquistare il programma (!) oppure utilizzare un’alternativa gratuita, ma bisogna apprendere almeno qualche comando, chiedere ai redattori la conversione in formati che superano i limiti anzidetti, quali il pdf, oppure procurarci un lettore dei file vettoriali, disponibile gratuitamente in diversi modi, a cominciare dal sito di Autodesk, produttore del più noto software in ambito CAD che mette a disposizione un dwg viewer.

In questo modo possiamo vedere e stampare i contenuti dei file, il che -pur se ci è impossibile la modifica- è una gran bella comodità!

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial