usiamo Blender, programma gratuito per la modellazione

 

Blender è uno straordinario programma per la creazione di immagini tridimensionali di ambienti. Ovvio ed indiscutibile l’interesse da parte di tutti ed in particolare di chi, come sono gli architetti, fa della progettazione il proprio mestiere.

Il programma nasce per la creazione di videogiochi, ha quindi tutto quanto serve per la generazione di rappresentazioni di spazi virtuali, compresi i loro abitanti, che qui vivono e si muovono. Dei pupazzi forse potremmo anche fare a meno, della restituzione di qualità dei nostri spazi probabilmente no, e l’animazione di certo non guasta.

Si tratta di un programma open source, con una storia particolare, gratuito, assai potente e seguito da una moltitudine di persone, anche da chi persegue la massima qualità.

Una volta scaricato dal sito ed installato ci troveremo di fronte ad un interfaccia che può spaventare ma che in realtà non è ostica come sembra. Possiamo dal nulla disegnare in tre dimensioni oppure importare il lavoro eseguito con altri programmi e dedicarci alla restituzione prospettica.

Questa è, infatti, la forza del programma. Non sono pochi i software che ci consentono di modellare, alcuni disponibili gratuitamente altri previo corposo pagamento, ma un grado di accuratezza così elevato è raro ed in uno strumento “free” è unica.

Non resta che dedicarci del tempo, magari sfruttando pure i molti tutorial che sono a nostra disposizione insieme a manuali ufficiali e non e naturalmente a forum e gruppi di ogni tipo.

Blender significa letteralmente mescolare, facciamolo anche noi!

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial