usiamo il web per le visure catastali gratuite

 

Pressoché in ognuna delle operazioni fiscali abbiamo bisogno dei dati catastali degli immobili. Quando dobbiamo indicare di quale immobile –terreno o fabbricato che sia- stiamo trattando non basta certo l’indirizzo (si pensi ai condomini o ai terreni lontani dalle strade…). I dati catastali sono invece univoci ed individuano ogni bene.

Gli stessi sono desumibili dai contratti di acquisto o locazione ma se per qualsiasi motivo non li possediamo o abbiamo bisogno di controllare che non siano intervenute modifiche come fare?

Ovviamente l’accesso agli uffici provinciali dell’Agenzia Entrate è la classica soluzione, non comodissima per la verità, specie se l’ufficio è lontano ed abbiamo bisogno dei dati nel momento in cui l’affollamento è massimo, in prossimità delle scadenze.

L’alternativa è rivolgersi ad un professionista, che può accedere alla banca dati catastali per via telematica, oppure, se abbiamo bisogno dei dati più semplici, far da soli la visura catastale tramite internet.

L’Agenzia Entrate, in cui è confluita l’Agenzia del Territorio, nel proprio sito consente ai proprietari dei beni immobili di accedere ai dati catastali dei propri immobili, effettuare cioè gratuitamente la visura on line.

E’ necessario procedere alla preventiva registrazione, per cui l’operazione non può avvenire, quantomeno la prima volta, in tempo reale, necessitando perciò di agire per tempo.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial