usiamo Prezi, programma gratuito per le presentazioni

 

Prezi è la vera alternativa a Powerpoint ed ai suoi emuli.

La differenza è, in estrema sintesi, nell’aver fatto saltare la sequenza ed averla sostituita con una vera e propria navigazione. In altri termini non abbiamo più la sorta di proiezione di diapositive da far vedere scegliendo quando passare da una all’altra, al massimo tornando alla precedente. Questo ordine è stato sostituito da un’articolazione dei materiali più complessa, che ci consente di scegliere cosa vedere e cosa approfondire.

Un esempio potrebbe questo: dovendo mostrare il progetto di un abitazione con i “soliti” programmi non potremmo che stabilire la sequenza in cui mostrare le varie parti, una dopo l’altra, mentre con Prezi abbiamo un’immagine dell’insieme e possiamo spostarci sulle varie zone, entrandoci ed uscendoci, passando da una zona all’altra come vogliamo.

L’utilizzo, quanto meno per l’utente finale, è assai semplice ed intuitivo, possibile da qualsiasi elaboratore in cui sia installato un browser per la navigazione in internet. Per chi, invece, volesse cimentarsi nel fare la cosa è più complessa, anche se non mancano corsi, guide e tutorials, mentre per gli autodidatti è sufficiente recarsi sul sito, registrarsi e… provare.

La versione gratuita ha alcune limitazioni, a cominciare dal fatto che il nostro lavoro è visibile online da chiunque, ma, se questo non è un problema, e nel periodo caratterizzato dallo sharingper non parlare della ricerca di visibilità- non dovrebbe esserlo,  consente davvero di fare molto.

 

autore: Massimo Meneghin

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial