facciamo la consulenza tecnico-fiscale sulla nostra casa

 

La possibilità di usufruire di agevolazioni fiscali rende più appetibili alcune operazioni immobiliari.

La procedura da applicare, fino in fondo ed in modo corretto ed inoppugnabile, richiede competenze specifiche, in parte tecniche, in parte legali ma in parte anche fiscali. Solo coniugando le tre famiglie appena elencate è possibile condurre in porto le agevolazioni concesse dalle norme in vigore. Non si tratta di aspetti progettuali e nemmeno costruttivi, questi non rientrano tra le competenze esclusive dei legali ma nemmeno tra quelle dei commercialisti, ciò malgrado necessitiamo di qualcuno che dia le direttive da seguire.

Si tratta a tutti gli effetti di una forma di consulenza tecnico-fiscale sulle costruzioni, che fornisco per poter essere d’aiuto a chi costruisce. Il committente viene perciò seguito dalla fase iniziale, che corrisponde alla stima delle spese da sostenere, alla possibilità di usufruire dell’iva ridotta ed alla loro eventuale detraibilità, fino a quella finale, con le comunicazioni di rito agli enti preposti.

Non è il surrogato di altre figure professionali, con ovvio riferimento a chi compila le dichiarazioni dei redditi, commercialisti o Centro di Assistenza Fiscale che siano,  ma di ausilio, a questi ed alla committenza, per la soluzione del problema specifico, dall’aliquota iva ridotta alle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni, le riqualificazioni energetiche ed il bonus arredo.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial