veduta prospettica di condominio in progetto

 

L’abitare in un edificio plurifamiliare è divenuto sempre più comune e tale tendenza prenderà sempre più piede in futuro. Le case unifamiliari, le cosiddette ville e villette, sono destinate a restare un ricordo o limitate a persone molto facoltose.

Il progetto di condominio, edifici dove andranno ad insediarsi più famiglie è uno dei classici temi che un professionista incontra e qui ne viene mostrato un esempio, uno studio di progetto. La pubblicazione di opere eseguite deve far seguito alla liberatoria, non semplice da ottenere quando i titolari sono molti, e come sempre, proprio per questo, avviene in condominio. Ciò malgrado la coabitazione ha un sacco di vantaggi, dal risparmio di territorio alla disponibilità di servizi a costi (e scocciature) inferiori.

Il tipico modo di operare per progetti di questo tipo rispecchia quanto vediamo nelle nostre città e periferie, un modo per consentire di ammassare le abitazioni le une sulle altre, con le rimesse o negozi al piano terra ed eventualmente ulteriori rimesse in quelli interrati.

Ciò che si potrebbe fare è molto di più, in comune potremmo avere non solo corte e vano scale ma molti servizi, con soddisfazione di ognuno per la qualità ed economicità ottenibile.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial