facciamo il progetto dello stand per la fiera

 

Le fiere sono manifestazioni per la promozione delle aziende, ricordiamo -ad esempio- le campionarie di un tempo. Oggi molte cose sono cambiate, la diffusione di informazioni, comprese quelle commerciali, ha altre possibilità, che si aggiungono o sostituiscono a quelle tradizionali. Ciò malgrado le fiere si continuano a fare, compresi gli eventi collaterali, pur senza i fasti di un tempo ed anzi tra mille difficoltà dimostrando però che dopo tanto virtuale c’è bisogno di toccare con mano i prodotti e guardare in faccia chi ce li propone.

Nell’esempio si mostra il progetto di allestimento di spazi fieristici, il cosiddetto stand, per un produttore di calzature, geloso della produzione, che viene mostrata solo ad un pubblico selezionato. Ecco quindi che alcune parti a noleggio ed altre realizzate ad hoc formano uno spazio chiuso come uno scrigno. Solo una piccola vetrina mostra su ciascuna delle corsie opposte un esempio della produzione. Dentro invece un piano curvilineo corre contro le pareti e diviene appoggio ma anche, in prossimità degli ingressi, tavolo per la reception. Al centro vengono collocati i pezzi più importanti, pochi ed in risalto, mentre la pavimentazione ribadisce l’unitarietà e la circolarità dello spazio da percorrere, caratterizzato da colori vivaci su cui far risaltare i prodotti esposti.

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial